Quando la terra trema

Ieri sera avevo scritto un articolo sul terremoto che avevo avvertito a Chioggia (VE), città in cui abito, cercando anche di capirne di più, dopo pochi minuti nel web circolavano notizie le quali indicavano Forlì come epicentro con magnitudo 4,3 dunque un sisma relativamente poco pericoloso. Questa mattina invece e tutt’ora, le notizie dei vari giornali online sembrano cambiare drammaticamente, infatti ora dalle notizie che si possono trovare nel web, si legge di circa 50 morti e un numero imprecisato di feriti e dispersi, per quello che è stato un terremoto di magnitudo 6,3 Richter (8-9 Mercalli), insomma, una bruttissima situazione che coinvolge la popolazione Italiana e in particolar modo i residenti nella provincia dell’Aquila i quali, in gran parte, si ritrovano ad essere sfollati.

Mi auguro che questi numeri drammaticamente alti si fermino e mi unisco al dolore delle persone colpite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.